fbpx
Chiama : +39 0523452390

Constatazione Amichevole

Mar 01, 2021 0 commenti

Immagine che risulta nella ricerca di Google quando si cerca "Constatazione amichevole"

Si sente spesso parlare del Modulo di Constatazione Amichevole, ma di cosa si tratta in concreto?

La CAI (Modulo di Constatazione Amichevole d’Incidente) è quel modulo blu e giallo che la vostra compagnia assicurativa vi rilascia al momento di stipula della polizza (oppure potete scaricarlo qui).

È sempre buona prassi tenere nella vostra auto.

Il principale vantaggio della compilazione della CAI è quello di velocizzare la gestione del sinistro e la relativa liquidazione, mettendovi al sicuro da eventuali ripercussioni. Per questo motivo sarebbe sempre meglio compilarla sul luogo e al momento dell’incidente. Nel caso in cui questo non fosse possibile, potete recarvi presso la vostra agenzia assicurativa che sarà a vostra disposizione per aiutarvi a compilarlo.

In ogni caso, il modulo può essere un valido alleato anche soltanto per prendere i dati della controparte, che serviranno poi nel momento di apertura del sinistro. La cosa più importante è comunque annotare sempre la targa del veicolo con cui è avvenuto il sinistro.

Ma come si compila il modulo?

Tramite il Modulo CAI puoi “fotografare” la scena dell’incidente e fornire una versione precisa e corretta della dinamica, infatti una constatazione amichevole ben compilata è sicuramente il primo elemento che facilita, semplifica e velocizza la definizione del sinistro.

DATI ESSENZIALI

  • La data, il luogo e l’ora dell’incidente
  • Le targhe dei due veicoli
  • Le generalità degli assicurati e/o conducenti
  • Le denominazioni delle due compagnie assicurative
  • La descrizione delle circostanze dell’incidente (dinamica)
  • Le firme di entrambi i conducenti

DINAMICA DEL SINISTRO

È necessario barrare, per entrambi i veicoli coinvolti, le caselle che meglio descrivono le modalità del sinistro e utilizzare il campo “osservazioni” e lo spazio riservato al grafico per fornire ulteriori dettagli sull’incidente. Infine, il modulo di Constatazione Amichevole va firmato possibilmente da entrambi i conducenti coinvolti nel sinistro,  per garantire, come dicevamo prima, una gestione più semplice della pratica e tempi di risarcimento più rapidi.

DISACCORDO SULLA DINAMICA

Nel caso in cui non ci si mettesse d’accordo sulla dinamica, il modulo andrà firmato da una sola persona. Ai fini del rimborso è importante fornire alla propria compagnia di assicurazione, oltre al modulo di Constatazione Amichevole a firma singola, ogni ulteriore elemento di prova sulle modalità di accadimento del sinistro: dichiarazioni testimoniali, indicazione dell’eventuale Autorità intervenuta (polizia stradale, carabinieri, polizia municipale).
Visita la sezione News del nostro sito web per altri approfondimenti tematici o scarica qui il Modulo di Constatazione Amichevole!