fbpx
Chiama : +39 0523452390

Superbonus 110%: quali sono i vantaggi?

Mar 08, 2021 0 commenti

Risultato della ricerca su Google quando si cerca la parola chiave "Superbonus 110%"

Quali sono i vantaggi del Superbonus 110%?

Negli ultimi mesi a cavallo tra il 2020 e il 2021, abbiamo molto sentito parlare di Superbonus 110%.

Ma come funziona veramente? Vediamolo insieme con un breve riepilogo delle sue caratteristiche più importanti.

Caratteristiche del Superbonus 110%

  1. Innalzamento al 110% della detrazione fiscale
  2. Riduzione delle tempistiche dell’esercizio della detrazione ad un arco temporale di 5 anni
  3. Spese sostenute per interventi tra 1° luglio 2020 e 31 dicembre 2021 (poi prorogato al 30 giugno 2022)

Il Bonus funge da volano per cogliere appieno i vantaggi abilitati dagli investimenti per la riqualificazione energetica e per la messa in sicurezza degli immobili; questo ha portato a vari incrementi, tra i quali:

  • INCREMENTO DEL VALORE DEGLI IMMOBILI
    • Rilevanti incrementi del valore reale degli immobili oggetto di riqualificazione/messa in sicurezza sismica. Si stima dal 2/10% per le abitazioni e del 5/12% per gli uffici
  • INCREMENTO DEI CANONI APPLICABILI
    • Canoni sensibilmente superiori per gli immobili sostenibili in confronto con l’edilizia ordinaria. Si stima dal 2 all’8% per le abitazioni e dal 7 al 23% per gli uffici
  • RIDUZIONE DEI TEMPI DI VENDITA
    • Incremento dell’ appetibilità sul mercato degli edifici con tempi di vendita sensibilmente inferiori. Si ipotizza una riduzione dei tempi da 8 a 4 mesi per le abitazioni e da 12 a 3 mesi per gli uffici.

Le linee guida di applicazione dell’incentivo al 110% sono contenute negli articoli 119 e 121 del Decreto Rilancio.

Chi può beneficiare del Superbonus 110%?

  • Condomini
  • Persone fisiche (no imprese)
  • Istituti autonomi case popolari ( IACP ) o enti con le stesse finalità
  • Cooperative a proprietà indivisa
  • Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, di volontariato e associazioni di promozione sociale
  • Associazioni e società sportive

Per quali immobili

  • Parti comuni di edificio
  • Singole unità immobiliari massimo 2 per singolo proprietario escluse categorie catastali A1, A8 e A9)

Quali sono i lavori compresi nel Superbonus 110%?

Alcuni interventi si definiscono trainanti o abilitanti, come:

  • Efficientamento energetico
    • Cappotto termico
    • Sostituzione dell’impianto termico centralizzato
  • Riduzione del rischio sismico

L’accesso alla detrazione è subordinata al rispetto di determinati requisiti

  • Prestazione energetica: Gli interventi devono rispettare i requisiti minimi sulle prestazioni energetiche degli edifici
  • Materiali: I materiali isolanti e gli impianti devono rispondere a specifici requisiti tecnici ed ambientali
  • Upgrade energetico: Gli interventi devono assicurare il miglioramento di almeno 2 classi energetiche o il conseguimento della classe energetica più alta possibile
  • A.P.A.: È necessario il rilascio dell’ A.P.E . pre e post intervento da tecnico abilitato nella forma di dichiarazione asseverata

Quindi come usufruire dell’agevolazione del superbonus 110%?

  • Anticipare i costi e detrarli nei 5 anni successivi, recuperando il 110%
  • I fornitori posso concedere lo sconto in fattura
  • Cedere il credito a soggetti qualificati quali banche, assicurazioni, ecc.

Per esempio qui puoi trovare la soluzione offerta da Groupama per poter usufruire del Superbonus 110%

Una cosa che non devi dimenticare è che comunque il Contraente/Committente è sempre in ultima istanza responsabile nei confronti dell’amministrazione finanziaria come potrai leggere in un articolo specifico sull’argomento

Per saperne di più puoi visitare il sito dell’agenzia delle entrate oppure chiedere un breve fascicolo compilando il modulo